AUTISMO

L’autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato dalla compromissione dell’interazione sociale, deficit nella comunicazione verbale e non verbale, ristrettezza d’interessi e comportamenti ripetitivi. Nel 95% dei casi a questo quadro clinico si sommano gravi difficoltà nell’autoregolazione e una particolare sensibilità ad alcuni stimoli sensoriali, ragione per cui una efficace presa in carico di questi bambini non può prescindere da un’accurata valutazione del loro profilo sensoriale. Presso il mio studio mi occupo della terapia dei Disturbi dello Spettro Autistico affiancando all’approccio cognitivo comportamentale una metodologia relazionale efficace basata sul Modello DIR/Floortime. Il trattamento prevede il coinvolgimento dei genitori in seduta. Per maggiori informazioni chiama il numero 3409968150.

MUSICOTERAPIA

La musicoterapia è una disciplina che impiega elementi come il suono, la melodia e il ritmo, il timbro degli strumenti, per stimolare l’apertura di nuovi canali espressivi e aumentare di conseguenza le possibilità relazionali e comunicative del bambino. Il trattamento musicoterapico prevede un intervento personalizzato e specifico per ogni bambino, volto a incoraggiare l’autoregolazione emotiva, l’attenzione e il coinvolgimento, facilitando la comunicazione a due vie e incoraggiando l’espressione di sentimenti e idee. Il percorso terapeutico prevede un incontro individuale di musicoterapia applicata secondo il Modello DIR/Floortime a cadenza settimanale, per bambini in età prescolare e scolare, con il coinvolgimento dei genitori.

DISTURBO OPPOSITIVO PROVOCATORIO

Il Disturbo Oppositivo Provocatorio (DOP) è un disturbo del comportamento che insorge in età evolutiva. Questo disturbo è caratterizzato da umore collerico e irritabile, comportamenti vendicativi e oppositivi, ostilità nei confronti delle figure adulte, scarsa collaborazione e provocazioni aggressive. La ricerca scientifica ha mostrato come questo disturbo si presenti spesso in associazione con ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività). Il comportamento dirompente di questi bambini compromette significativamente il funzionamento a casa e a scuola, influenzando negativamente il rapporto con genitori e insegnanti, oltre alla relazione con i coetanei. La terapia cognitivo-comportamentale si è dimostrata efficace nella riduzione dei sintomi attraverso percorsi di tipo personalizzato. Per maggiori informazioni potete contattarmi al numero 3409968150.

ELABORAZIONE DEL LUTTO

Elaborare il lutto per la morte di una persona cara significa attraversare con dolore diverse fasi psicologiche: dalla negazione angosciosa dell’evento, alla triste mancanza di motivazione verso i quotidiani impegni della vita, alla rabbia per la scomparsa, fino alla progressiva accettazione. Tuttavia, per diverse ragioni, può capitare che l’elaborazione del lutto si interrompa o risulti particolarmente difficoltosa, dando origine a un Disturbo da Lutto Persistente e Complicato (DSM-5) che compromette gravemente il funzionamento cognitivo ed emotivo del soggetto. In questi casi può essere opportuno consultare un professionista esperto in psicotraumatologia. Per informazioni 3409968150. 

ACCOMPAGNAMENTO ALLO STUDIO

Presso il mio studio è possibile attivare percorsi di accompagnamento e sostegno alla carriera scolastica e accademica. In questo spazio lo studente o la studentessa (di qualunque età) possono intraprendere un sentiero di consapevolezza riguardo il proprio metodo di studio, imparare nuove strategie di apprendimento e memoria (come schemi per punti o mappe concettuali), superare blocchi causati da traumi psicologici o imprevisti, incrementare la propria autostima promuovendo la percezione di competenza metacognitiva. Per informazioni contatta subito il numero 3409968150.

SINDROME DI ASPERGER

La Sindrome di Asperger rappresenta il quadro clinico di una persona con neurosviluppo atipico, caratterizzato da difficoltà importanti nelle abilità sociali, schemi inusuali e rigidi di comportamento. La terapia cognitivo-comportamentale con questi ragazzi consiste nel riconoscimento del funzionamento globale della persona, analisi del profilo sensoriale, sviluppo delle capacità relazionali e affettive nei vari contesti di vita, incremento delle competenze di autoregolazione emotiva. Per maggiori informazioni e uno sguardo più specifico del percorso terapeutico chiama subito il numero 3409968150.

ABUSO INFANTILE

L’abuso è una violazione dei diritti del minore, che viene a verificarsi quando il comportamento inadeguato di un adulto, volontario o involontario, impedisce e, anzi, interrompe la crescita armonica del bambino, non tenendo in alcun conto i suoi bisogni primari (Caffo et al. 2004). Il lavoro dello psicoterapeuta in questo caso prevede di ricostruire l’esatto corso degli eventi, delineare le vere responsabilità degli adulti, elaborare il senso di colpa e recuperare il senso di fiducia nei confronti del mondo. Per maggiori informazioni riguardo le buone prassi per la presa in carico di questi pazienti puoi chiamare il 3409968150. 

TERAPIA EMDR

L’EMDR (Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari) è un metodo psicoterapico strutturato che ottimizza il percorso di trattamento di diverse psicopatologie (depressione, ansia, fobie, lutto acuto, sintomi somatici e dipendenze). La terapia EMDR si fonda sul Modello AIP (Adaptive Information Processing) che studia il modo in cui l’elaborazione di ricordi traumatici possa incrementare il benessere psicofisico dei pazienti. Numerosi studi neurofisiologici hanno documentato i rapidi effetti post-trattamento. Dal 2016 sono abilitato all’utilizzo di questo metodo, per informazioni chiama il numero 3409968150.

MINDFULNESS MAMMA BAMBINO

Mindfulness significa portare attenzione al momento presente in modo curioso e non giudicante (Kabat-Zinn, 1994). Mindfulness è quindi un processo che coltiva la capacità di portare attenzione al momento presente, consapevolezza e accettazione del momento attuale (Hanh, 1987). Presso il mio studio è possibile attivare percorsi di Mindfulness (8 incontri) per mamma e bambino, un modo speciale per fermare il tempo e trovare uno spazio privilegiato insieme ai propri bambini, dove sviluppare la capacità di rilassamento, la calma e l’attenzione sul respiro.

TIC E SINDROME DI TOURETTE

La Sindrome di Tourette è un disturbo neurocomportamentale cronico causato da un metabolismo atipico della dopamina. La diagnosi prevede che il bambino metta in atto più tic motori e almeno un tic vocale prima dei 18 anni d’età. Presso il mio studio è possibile intraprendere percorsi di trattamento dei tic motori e vocali attraverso protocolli cognitivo-comportamentali come Habit Reversal Training e Exposure with Response Prevention. I genitori potranno contare sulla disponibilità del professionista per la formazione degli insegnanti e la gestione del bambino nel contesto scolastico.